Salute, Nas: sequestrate in estate 237 tonnellate di cibo

Pubblicato il 28 Settembre 2010 9:53 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2010 10:39

Il carabinieri dai Nas presentano il bilancio dell’operazione “Estate tranquilla”: 3700 ispezioni volte a garantire la tutela della salute dei consumatori, la sicurezza alimentare e, nel contempo, la salvaguardia del Made in Italy. Sono state sequestrate e sottratte al consumo 237 tonnellate di alimenti di varia natura (tra cui carne,prodotti ittici, bevande, conserve e formaggi) e rilevate circa 1600 irregolarità alle normative comunitarie, nazionali e locali.

Il valore degli alimenti sottratti alla rete distributiva nel corso dell’intera operazione “Estate Tranquilla 2010” supera i 2 milioni e 500 mila euro. I militari operanti hanno rilevato, inoltre, precarie condizioni igienico sanitarie ed irregolarità documentali di 1014 strutture relative ad attività commerciali, produttive e ricettive, per 89 delle quali si è resa necessaria l’adozione di provvedimenti di sequestro o chiusura immediata, mentre per altre decine sono state avviate le procedure per la sospensione dell’attività irregolare. Sono 1068 le persone segnalate alle competenti autorità Giudiziarie, Amministrative e Sanitarie.