Salvaterra di Casalgrande, barista derubato investe e ferisce un ladro in fuga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2019 17:11 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2019 17:11
Carabinieri, Ansa

Una volante dei carabinieri (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Barista derubato investe e ferisce il ladro in fuga.

Il titolare di un bar ha inseguito e investito con l’auto un ladro in fuga dopo che quest’ultimo aveva cercato, assieme ad altri due complici poi scappati, di svaligiare il locale. È successo nella notte tra giovedì e venerdì 13 dicembre nel Reggiano, a Salvaterra di Casalgrande, nel comprensorio ceramico. Si tratta di un 35enne moldavo denunciato poi per tentato furto aggravato: ora si trova ricoverato in ospedale con fratture multiple. La prognosi è di 45 giorni. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, la vittima dell’investimento sarebbe inciampata e finito sotto il veicolo; tuttavia al momento non si esclude la volontarietà, ma neppure l’involontarietà da parte del barista. Al momento non c’è stata una denuncia.

La dinamica.

Era l’una quando il 52enne titolare del Botti’s Bar ha ricevuto sul suo cellulare le immagini in remoto delle telecamere di videosorveglianza del locale, che riprendevano tre uomini, armati di estintore e piccone, intenti a rubare. Allora si è precipitato sul posto. I ladri, una volta scoperti, sono scappati e il barista si è lanciato al loro inseguimento con l’auto, allertando nel frattempo il 112. Due sono riusciti a far perdere le proprie tracce attraverso i campi, mentre il moldavo è caduto e si è incastrato sotto la vettura. A quel punto il barista ha arrestato immediatamente la macchina e ha chiamato i soccorsi. Per liberare il ladro c’è voluto anche l’intervento dei vigili del fuoco.

Fonte: Ansa.