Melania, sopralluogo nel bosco di Ripe di Civitella

Pubblicato il 25 Maggio 2011 11:53 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2011 12:04

ASCOLI PICENO – E’ in corso un nuovo sopralluogo dei carabinieri di Ascoli Piceno e di agenti del Corpo forestale dello Stato nella zona del bosco di Ripe di Civitella (Teramo), in cui il 20 aprile scorso è stato ritrovato il corpo senza vita di Melania Rea.

La perlustrazione si concentra in direzione delle vie di collegamento con Colle San Marco di Ascoli Piceno, dove, stando al marito di Melania, Salvatore Parolisi, la donna sarebbe inspiegabilmente scomparsa il 18 aprile pomeriggio. Gli investigatori starebbero cercando in particolare degli abiti, ma su questa voce non ci sono conferme.

Sei carabinieri e alcuni agenti della Forestale stanno compiendo un sopralluogo ”a ciglio strada”, in direzione inversa rispetto a quella ipoteticamente percorsa da chi ha portato Melania alle Casermette: dal bosco di Ripe di Civitella a Colle San Marco, lungo la strada principale. Al sopralluogo non partecipano gli inquirenti.

Nel pomeriggio dovrebbero proseguire le audizioni di testimoni, presso la caserma dei carabinieri di Ascoli.