Imma, l’amica di Melania Rea: “Parolisi facesse un esame di coscienza”

Pubblicato il 15 Giugno 2011 19:48 | Ultimo aggiornamento: 15 Giugno 2011 20:50

ROMA – Si è ”molto arrabbiata” Immacolata, la migliore amica di Melania Rea, la donna scomparsa ad Ascoli Piceno il 18 aprile scorso e ritrovata due giorni dopo uccisa a coltellate in una pineta del Teramano, nel sentire il marito di lei, Salvatore Parolisi affermare di ”non aver passato un momento della sua vita senza avere amato Melania”: ”vorrei chiedergli se amare una persona come lui ha detto, significa tradirla ripetutamente e per due anni”.

Immacolata, detta Imma, si è così sfogata nel corso della trasmissione ‘Pomeriggio Cinque’, ospite di Barbara d’Urso: ”Pensavo di conoscerlo molto bene Salvatore, non mi sarei mai aspettata la sua doppia vita, il suo far soffrire Melania perché lei viveva solo ed esclusivamente per lui e per la sua bambina e lui sa del dolore che gli fa fatto”. Imma dice di ”sperare con tutto il cuore” che il vedovo di Melania ”non nasconda niente”, soprattutto per la figlia Vittoria che ”altrimenti rimarrà orfana anche di un padre”.

A Salvatore – conclude la donna – ”vorrei solo dire di pensare e di pensare tanto a quello che ha fatto a Melania e chi era Melania, di non giudicare le altre persone ma farsi prima un esame di coscienza”.