Omicidio Rea, Parolisi all’amante: “Melania deve sparire”

Pubblicato il 1 Dicembre 2011 9:19 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2019 13:27
Salvatore Parolisi (Foto LaPresse)

ASCOLI PICENO – “Melania deve sparire dalla mia vita in una settimana”: lo avrebbe detto Salvatore Parolisi, il caporalmaggiore accusato di aver ucciso lo scorso aprile la moglie Melania Rea, parlando con la sua amante. La ricostruzione del dialogo è stata fatta durante la trasmissione “Chi l’ha visto”.

Il 28 novembre la Corte di Cassazione ha rigettato l’istanza di scarcerazione presentata dai legali di Parolisi, che resta perciò nel penitenziario di Teramo. La chiusura delle indagini sull’omicidio di Melania Rea, 29 anni, trovata uccisa nel bosco teramano di Ripe di Civitella, è prevista per gennaio.