Melania Rea, la perizia sul cellulare incastra Parolisi?

Pubblicato il 12 Dicembre 2011 16:56 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2011 17:43

Salvatore Parolisi

ASCOLI PICENO – Per gli inquirenti è il colpo finale all’alibi di Salvatore Parolisi. Secondo la perizia telefonica, il cellulare di Melania Rea il 18 aprile scorso non è mai stato nel boschetto di Colle San Marco, dove invece il marito ha raccontato di averla vista l’ultima volta prima che si allontanasse per cercare un bagno. Se così fosse, Melania quel giorno sarebbe stata invece solo a Ripe di Civitella, ossia nel boschetto dove è stata uccisa. Secondo i pubblici ministeri Parolisi avrebbe ucciso la moglie perché esasperato dalla sua gelosia (Melania sapeva della sua storia con una soldatessa) e per paura che raccontasse tutto facendo scoppiare uno scandalo in caserma.