Samsung vs Apple, nessun ritardo per l’uscita del nuovo iPhone4s

Pubblicato il 26 ottobre 2011 14:17 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 14:17
Il nuovo iPhone 4s

Il nuovo iPhone 4s

MILANO – Per gli intrepidi che non vedono l’ora di sfoggiare l’ultima versione del melafonino le notizie sono buone. La battaglia a colpi di brevetti tra Apple e Samsung prosegue ma non c’è più la minaccia di ritardare l’uscita dell’iPhone 4s in Italia, prevista per il prossimo 28 ottobre.

La società sudcoreana rivendica nuovamente i propri diritti di proprietà intellettuale su quei prodotti che hanno usufruito di software registrati a suo nome e Apple è uno di questi. Questa mattina i legali si sono messi già all’opera. Al tribunale di Milano si è svolta l’udienza cautelare, convocata dal giudice Marina Tavassi, presidente della Sezione speciale in materia di proprietà industriale. A rappresentare le due multinazionali due avvocati specializzati nel settore, Adriano Vanzetti per Samsung e Giuseppe Sena per Apple.

Durante l’udienza le parti hanno chiesto di poter presentare nuove memorie e il tribunale ha concesso loro del tempo per il deposito, rinviando le ulteriori discussioni a una nuova udienza. La data è stata fissata per il 16 dicembre.

Nel dettaglio, il giudice ha dato tempo alla Samsung fino al 15 novembre per depositare una nuova memoria di replica a quella che Apple ha rilasciato nei giorni scorsi, e poi fino al 6 dicembre per il deposito di una ulteriore controreplica da parte dei legali. Giovedì il nuovo attesissimo melafonino entrerà in commercio.