Cronaca Italia

San Colombano al Lambro, cadavere nel bed and breakfast: profonda ferita al collo

carabinieri-cadavere

San Colombano al Lambro, cadavere nel bed and breakfast: profonda ferita al collo

MILANO – Una profonda ferita al collo e sangue ovunque. E’ stato trovato così il cadavere di un uomo di 34 anni in un bed and breakfast di san Colombano al Lambro, in provincia di Milano, all’alba del 7 dicembre. La vittima, originaria della Puglia, era arrivata nella struttura il 5 dicembre in compagnia di una donna di 42 anni, che ha riferito un gesto di autolesionismo: l’uomo si sarebbe inferto i tagli letali da solo e con un coccio di vetro o ceramica.

A dare l’allarme i titolari della struttura di San Colombano al Lambro, che intorno alle 4.30 del mattino di giovedì hanno sentito le grida dell’uomo e di un’altra ospite che era con lui. La donna, sotto choc e in evidente stato confusionale, ha riferito ai carabinieri di San Donato che il 34enne si è ucciso in preda a un raptus.

Gli investigatori stanno interrogando la donna, ma la sua testimonianza non la convince. Secondo la sua testimonianza, l’uomo si sarebbe autoinflitto la ferita mortale alla gola con un coccio di vetro o ceramica durante una lite, ma sul suo corpo sono state trovate diverse ferite.

To Top