San Demetrio Corone (Cosenza), abbandona in casa la moglie disabile: arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 giugno 2018 16:25 | Ultimo aggiornamento: 20 giugno 2018 19:43
San Demetrio Corone, abbandona moglie disabile in casa: arrestato

San Demetrio Corone (Cosenza), abbandona in casa la moglie disabile: arrestato

COSENZA – Ha abbandonato la moglie disabile in casa senza acqua né cibo e andava a trovarla ogni 3 o 4 giorni. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Per questo motivo un uomo di 59 anni è stato arrestato a San Demetrio Corone, in provincia di Cosenza, con l’accusa di abbandono di incapace. La donna infatti soffre di disturbi psichici ed è stata trovata in condizioni di degrado igienico estreme.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, che si sono avvalsi dei sopralluoghi di personale medico e del Cim come riporta Repubblica, la donna viveva tra rifiuti ed escrementi in completo stato di abbandono:

“Nella casa in cui la donna era tenuta prigioniera, tra escrementi e rifiuti di ogni genere, mancava anche l’acqua e i bagni non funzionavano. Cadicamo era stato designato dal giudice tutelare amministratore unico di sostegno della moglie. Ruolo che gli avrebbe imposto di fare tutto il possibile per proteggere la salute fisica e morale di lei, che è affetta da disturbi psichici e dal disturbo bipolare. Ma in realtà abitava in un altro paese e andava a farle visita solo ogni tre o quattro giorni. La donna era di fatto costretta a vivere in stato di completo abbandono e a mangiare solo nei giorni in cui il marito andava a trovarla”.