Cartello anti furbi: “Vuoi il mio posto? Prendi pure il mio handicap”

Pubblicato il 6 Ottobre 2011 19:58 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2011 19:58

FOGGIA – San Giovanni Rotondo, la città di Padre Pio, dev’essere particolarmente funestata da una morìa di parcheggi: succede spesso infatti che gli automobilisti “furbi” parcheggino l’auto nei posti riservati agli handicappati. Un problema del quale si è occupato il Comune, che ha pensato bene di intervenire con dei cartelli che, nelle intenzioni, dovrebbero avere un effetto dissuasivo. “Vuoi il mio posto? Prendi pure il mio handicap”.

La trovata però non è piaciuta ad alcuni automobilisti che un handicap lo hanno davvero. Mario Angeletti, che ha un figlio diversamente abile, ha presentato un esposto al Comune per chiedere l’immediata rimozione dei cartelli. Angeletti giudica quella scritta fortemente discriminatoria. “Il signor Angeletti –  assistito dagli avvocati Lorenzo Amore e Giacinto Canzona – vanta (e non si vergogna come suggerirebbe la scritta) di avere un figlio disabile”.