San Marco alle Paludi, morto carbonizzato in casa l’imprenditore Zeno Zampaloni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 aprile 2018 16:22 | Ultimo aggiornamento: 23 aprile 2018 16:22
San Marco alle Paludi Zeno Zampaloni

San Marco alle Paludi, morto carbonizzato in casa l’imprenditore Zeno Zampaloni

ROMA – Un tragico incidente domestico nella serata di domenica 22 aprile è costato la vita all’imprenditore Zeno Zampaloni, 59 anni, morto carbonizzato nella sua casa di San Marco alle Paludi, in provincia di Fermo.

L’uomo, in base a una prima ricostruzione, si è avvicinato col volto ai fornelli della propria cucina per accendersi una sigaretta e il k-way che indossava ha preso fuoco. A quel punto Zampaloni, che soffriva di problemi di deambulazione, nel disperato tentativo di togliersi gli indumenti in fiamme è caduto battendo la testa e perdendo i sensi.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Quando i vigili del fuoco, allertati dai vicini che sentivano odore di gas, sono entrati nell’abitazione hanno trovato il cadavere in parte carbonizzato dell’uomo. Presentava ustioni gravissime su tutto il torace, sulla schiena e in parte anche sulla testa.