San Martino di Chieti: la vogliono sfrattare, spara al figlio del proprietario

Pubblicato il 11 luglio 2012 12:00 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 12:02

CHIETI – Non voleva essere sfrattata e quando si è trovata di fronte un ufficiale giudiziario insieme al figlio del proprietario una donna di 72 anni di San Martino di Chieti ha preso una pistola e ha sparato. Un estremo gesto di disperazione che è costato a lei un arresto con l’accusa di tentato omicidio e al figlio del proprietario un ricovero in prognosi riservata.

La pallottola esplosa infatti ha fluttuato in aria fino a raggiungere una spalla il figlio del proprietario dell’abitazione, ora ricoverato all’ospedale di Chieti in prognosi riservata.