San Nicandro Garganico, incendio nel cimitero: distrutte alcune bare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Aprile 2020 9:32 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2020 9:32
Vigili, Ansa

Foggia, incendio nel cimitero di San Nicandro Garganico: distrutte alcune bare (foto Ansa)

ROMA – Un incendio è avvenuto ieri sera, quindi giovedì 16 aprile, nel cimitero di San Nicandro Garganico, Foggia.

Nell’incendio alcune bare sono andate distrutte.

A raccontare la storia è Foggia Today.

“I feretri, completamente distrutti dalle fiamme – racconta Foggia Today – erano accatastati in un’area isolata dal resto delle cappelle e pronti per essere smaltiti come rifiuti da stumulazione. 
 
Sul posto sono intervenuti i carabinieri del posto che indagano sull’accaduto, i vigili del fuoco e l’Avers e il sindaco Ciavarella., Che come riportato dal quotidiano locale di informazione in line Sannicandro.org, questa mattina presenterà denuncia contro ignoti”. (Fonte: Foggia Today).
 

Coronavirus, in provincia di Cremona un’altra famiglia annientata: morti 4 fratelli

Un’altra famiglia distrutta dal coronavirus in Lombardia. E’ la famiglia Bigaroli: quattro fratelli uccisi dal Covid-19, una sola sorella sopravvissuta. 

Qui il coronavirus si è portato via nel giro di tre settimane Giovanni Battista, 80 anni, i gemelli Battista e Alberto, 75 anni, e Natale, 78 anni, i primi tre residenti a Cremosano, Natale a Crema.

Adesso della famiglia Bigaroli resta solo Agnese, la più anziana della famiglia, che abita a Trescore Cremasco, sopravvissuta anche ad una sorella, morta ancora piuttosto giovane anni fa. 

“Una tragedia – il commento del sindaco di Cremosano, Raffaele Perrino – fra le peggiori da quando è scoppiata l’epidemia, che ci lascia sgomenti”. (Fonte: La Provincia di Cremona).