San Prospero, nonna non sente gli odori: nipote va a vivere da lei per nascondere la marijuana

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Luglio 2020 13:29 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2020 13:29
San Prospero, nella foto d'archivio Ansa una volante dei carabinieri

San Prospero, nonna non sente gli odori: nipote va a vivere da lei per nascondere la marijuana (foto Ansa)

A San Prospero una nonna non sente più gli odori e così un nipote si trasferisce da lei per… nascondere un po’ di marijuana in casa.

Tutto è successo a San Prospero (siamo in provincia di Modena). A raccontare la storia è la Gazzetta di Modena:

“Si trasferisce a casa della nonna che ha problemi di olfatto e, pertanto, non sente gli odori, per poter tenere tranquillamente oltre un chilo di marijuana.

È uno dei tre minorenni finiti nei guai ieri, dopo una complessa attività di indagine dei carabinieri della Compagnia di Carpi, in particolare dalla stazione di San Prospero, culminata ieri con due arresti alle prime luci dell’alba e una denuncia”.

I carabinieri hanno arrestato due dei tre ragazzi.

“Ed è stato proprio uno di questi due – si legge – il più astuto, che ha architettato uno stratagemma.

Da qualche mese si era trasferito a casa della nonna, perché l’anziana donna, a causa della ridottissima percezione olfattiva derivante da una operazione chirurgica al naso, non era in grado di avvertire l’odore della canapa: in casa i militari ne hanno trovata una quantità consistente, oltre un chilo.

L’altro arrestato, invece, ne deteneva circa mezz’etto nella sua abitazione.

Il terzo, invece, è stato denunciato in stato di libertà”. (Fonte: La Gazzetta di Modena).