San Salvatore Telesino, muore 19enne: rincasato tardi e rimproverato, s’è sparato in testa con la pistola di papà

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Ottobre 2021 17:21 | Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre 2021 17:26
san salvatore telesino

San Salvatore Telesino, giovane si spara in testa dopo rimprovero (Ansa)

San Salvatore Telesino, muore 19enne che si è sparato in testa. E’ morto in ospedale a Napoli il diciannovenne di San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento, che ieri mattina si è sparato con una pistola.

San Salvatore Telesino, muore 19enne

L’arma era legalmente detenuta dal padre. Il gesto sarebbe motivato dalla reazione a un rimprovero dei genitori per essere rincasato tardi.

Il ragazzo si è puntato la pistola alla tempia alle prime luci dell’alba di domenica. E’ stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato subito in ospedale. Sull’accaduto indagano i carabinieri che hanno sequestrato l’arma.

Non è chiaro nemmeno se il giovane abbia dovuto estrarre la pistola da un’opportuna custodia, se l’abbia trovata già carica o abbia lui stesso inserito abbia inserito le munizioni.

Le condizioni del giovane sono apparse immediatamente gravissime, per questo è stato fatto intervenire un elicottero, subito ripartito alla volta dell’ospedale San Pio di Benevento.

Quindi il secondo trasporto in elicottero nella giornata di domenica stavolta diretto a Napoli.