--

Sanremo, carabiniere trovato morto carbonizzato

Pubblicato il 2 Giugno 2012 8:52 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2012 16:05

SANREMO – Un carabiniere di 49 anni, Enrico Solinas, è stato trovato morto carbonizzato in un’auto data alle fiamme a Sanremo. Si tratta di un brigadiere della locale stazione dei carabinieri.

Il militare è stato trovato dai vigili del fuoco, chiamati all’alba per la segnalazione di un’auto in fiamme, una ‘Punto’ bianca, in una strada sterrata nel quartiere sanremese di Pian di Poma. Nello spegnere le fiamme, la macabra scoperta.

L’uomo era in servizio alla stazione di Sanremo da molti anni. All’esterno dell’auto non ci sono segni di una eventuale sparatoria hanno riferito gli investigatori. Accanto al corpo è stata trovata la pistola d’ordinanza del militare, a quanto scrive l’Ansa con un colpo in canna.

All’interno dell’auto in cui è stato scoperto il cadavere è stato ritrovato un bossolo. Secondo gli investigatori il bossolo, rinvenuto sul sedile anteriore accanto al posto di guida, è compatibile con il calibro della pistola d’ordinanza del militare.

La pistola, in parte liquefatta, è stata ritrovata tra le gambe del brigadiere. I militari del Ris la analizzeranno per vedere quanti colpi sono rimasti nel caricatore. Il corpo era sdraiato sul sedile del guidatore completamente abbassato: non è escluso che la poltroncina si sia stesa a causa dell’incendio.

E’ possibile che il militare prima abbia incendiato l’auto e poi possa essersi sparato. Ma non è escluso che possa essere stato lo sparo ad aver innescato il rogo.

Gli investigatori non hanno trovato nei luoghi frequentati da Solinas lettere o indizi che possano giustificare il gesto.

La circostanza fa pensare a un suicidio, pista che però contrasterebbe con il resto della scena. Resta infatti da spiegare come si sia innescato il rogo. Il brigadiere viene descritto dai colleghi come persona integerrima.

Dalla fine degli anni ’80 era in servizio a Sanremo. In precedenza aveva lavorato quattro anni alla frontiera di Ventimiglia. Era separato da diversi anni. Lascia un figlio che frequenta l’Università.

L’auto con il corpo carbonizzato è stata trovata a lato di una strada sterrata che costeggia una spiaggia e gli stabilimenti balneari e conduce a una serie di campi sportivi. Una zona in riva al mare molto tranquilla e frequentata per questo da molte coppiette.