Sanremo, rissa tra magrebini al pronto soccorso: botte, calci, pugni in sala d’aspetto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Dicembre 2018 12:26 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2018 12:26
Sanremo, mega rissa tra magrebini al pronto soccorso: botte, calci, pugni in sala d'aspetto

Sanremo, rissa tra magrebini al pronto soccorso: botte, calci, pugni in sala d’aspetto (foto d’archivio Ansa)

SANREMO – Mega rissa al pronto soccorso dell’ospedale Borea di Sanremo. Quattro cittadini magrebini si sono affrontati nella sala d’aspetto: botte, calci, pugni che hanno terrorizzato i presenti.

Il personale sanitario e una guardia giurata hanno allertato i Carabinieri, mettendo in sicurezza le persone che si trovavano in sala d’attesa. Nel frattempo sono sopraggiunte due pattuglie dei carabinieri. L’episodio è durato circa un’ora, tempo in cui il pronto soccorso è rimasto chiuso.

“Non è accettabile che nel luogo in cui si salvano vite umane vengano commessi reati di questo genere – il commento del vicepresidente della Regione Liguria, Sonia Viale – Mi auguro che venga fatta immediata chiarezza e i responsabili vengano rimpatriati”. “I Carabinieri, utilizzando anche lo spray urticante in dotazione, sono riusciti a sedare la rissa – ha spiegato il direttore generale della Asl1 Marco Damonte Prioli – evitando conseguenze per il personale, i pazienti e i loro accompagnatori. La porta d’ingresso e alcune suppellettili della sala d’attesa sono state danneggiate, ma già questa mattina tutto era stato ripristinato e il Pronto soccorso era pienamente operativo”.