Disperata per la morte del ragazzo una donna si toglie la vita a Sanremo

Pubblicato il 28 Agosto 2010 12:01 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2010 15:39

Una donna di 30 anni si è tolta la vita nella tarda serata di venerdì molto probabilmente per la disperazione dopo la morte del fidanzato, ucciso nel marzo scorso da un male incurabile. Secondo i primi accertamenti la donna, originaria di Napoli e molto conosciuta a Sanremo, avrebbe ingerito una overdose di barbiturici.

A far ipotizzare che i motivi del tragico gesto siano collegati alla morte del compagno, dj nella stessa discoteca di Sanremo in cui la giovane lavorava come impiegata, sono i messaggi disperati lasciati negli ultimi giorni dalla donna sulla bacheca di Facebook del fidanzato: ”Un giorno torneremo insieme. Non staremo più separati: un cuore, una mente”, e ”ma tu hai ancora tutto di me”.

Come foto del profilo la giovane ha inserito un occhio che lacrima sangue con la scritta ”così stanca di essere me”.