Sant’Antimo (Napoli): 24enne non paga pizzo a posteggiatore abusivo. Sfregiato con i cocci di bottiglia

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Novembre 2019 13:58 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2019 13:58
auto carabinieri

Un’auto dei Carabinieri (Ansa)

SANT’ANTIMO (NAPOLI)  – Un giovane di 24 anni è stato sfregiato al volto con cocci di vetro da un parcheggiatore abusivo all’esterno di una discoteca a Sant’Antimo (Napoli). Secondo quanto hanno ricostruito i Carabinieri, l’aggressore è un 18 enne del luogo incensurato: il giovane è stato arrestato.

Il ferito aveva parcheggiato l’auto in Corso Europa e si era recato nel locale dopo aver pagato la sosta ad un parcheggiatore abusivo. Quando il 24 enne è uscito dalla discoteca ha trovato un altro parcheggiatore, che gli ha chiesto dove stesse andando. Alla sua risposta: “Devo recuperare la mia macchina”. Il parcheggiatore ha replicato: “Non ti conosco, tu non prendi nessuna macchina”. Tra i due è scoppiata una lite nel corso della quale il 18 enne ha raccolto da terra una bottiglia di birra e l’ ha spaccata sulla testa del proprietario dell’ auto. Poi, con i cocci di vetro, lo ha ferito alla pancia ed al volto.

Il parcheggiatore abusivo è stato rintracciato dai Carabinieri della Compagnia di Giugliano ed arrestato per lesioni gravissime. Il 24 enne, medicato in ospedale, ha riportato uno sfregio permanente al volto.

Foto: Ansa