Santa Giustina (Belluno), 16enne muore schiacciato da un masso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Agosto 2020 13:03 | Ultimo aggiornamento: 12 Agosto 2020 13:03
Santa Giustina, foto d'archivio Ansa di una ambulanza

Santa Giustina (Belluno), 16enne muore schiacciato da un masso (foto Ansa)

A Santa Giustina, provincia di Belluno, un 16enne è morto schiacciato da un masso sul greto del fiume Piave.

Un ragazzo di 16 anni residente nel bellunese è morto schiacciato da un grande masso sul greto del Piave in località Campo nel comune di Santa Giustina (Belluno).

L’incidente è avvenuto intorno alle 16 di martedì, 11 agosto, nei pressi della cartiera Reno De Medici di Santa Giustina.

Per cause al momento da stabilire il giovane stava giocando con dei coetanei quando il masso gli è finito addosso.

Immediato l’allarme e l’arrivo sul posto dei sanitari del Suem 118.

Sanitari arrivati a bordo dell’elicottero e che hanno cercato di stabilizzare il 16enne mentre i vigili del fuoco rimuovevano la pietra.

Per liberare il corpo è stato necessario usare dei cuscini pneumatici per poi imbrigliare il masso e sollevarlo con un argano.

Per l’operazione delicata sono state necessarie diverse decine di minuti durante i quali i sanitari del Suem arrivati con l’elicottero hanno cercato di stabilizzare le condizioni del sedicenne. 

Il personale medico, provvedendo al supporto vitale, ha quindi caricato a bordo dell’elicottero il ragazzo assieme alla mamma, accorsa nel frattempo.

Trasportato all’ospedale di Belluno, il giovane è morto per la gravità delle ferite riportate. (Fonte: Ansa).