Santa Maria a Monte. Raccoglie i rifiuti con l’asino, muore travolto da un auto

Pubblicato il 2 Luglio 2012 10:42 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2012 12:22

PISA – L’operatore ecologico Gianfranco Mei, 37 anni, è morto a Santa Maria a Monte, in provincia di Pisa, la mattina del 2 luglio. Mei è stato travolto da un’auto durante il servizio. L’incidente e’ avvenuto intorno alle 9. La vittima era addetto alla raccolta differenziata dei rifiuti effettuata con un asino. Questo particolare tipo di servizio e’ in vigore dal 2009 su iniziativa del Comune di Santa Maria a Monte e riguarda esclusivamente il centro storico e alcune zone limitrofe nelle quali viene effettuata la raccolta dei rifiuti porta a porta con i cosiddetti ‘asini spazzini’.

L’uomo, sposato e residente a Calcinaia, aveva iniziato a lavorare solo pochi giorni fa per Ambiente e servizi Valdarno, la cooperativa sociale che da tre anni svolge il servizio di raccolta porta a porta per il Comune di Santa Maria a Monte utilizzando gli asini. Mei e una sua collega erano partiti dalla stalla con due animali e si apprestavano a raggiungere il centro del paese per cominciare a lavorare. Secondo quanto appreso, operatori ecologici e asini erano in fila indiana sul bordo della carreggiata, quando, subito dopo una curva con poca visibilita’, e’ arrivata una Fiat Punto che, per cause ancora in corso di accertamento, ha urtato con l’angolo anteriore destro il cassone per la raccolta dei rifiuti dell’asino Arturo. L’animale e’ riuscito a spostarsi, mentre Mei, che si trovava vicino all’asino, e’ stato investito. Illesa la collega di Mei cosi’ come non hanno riportato conseguenze i due animali. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i carabinieri per i rilievi.