Santa Maria a Vico (Caserta), senza patente investe e uccide una donna e fugge. Arrestato

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Agosto 2020 14:28 | Ultimo aggiornamento: 23 Agosto 2020 14:28
Santa Maria a Vico (Caserta), senza patente travolge e uccide una donna e fugge. Arrestato

Santa Maria a Vico (Caserta), senza patente travolge e uccide una donna e fugge. Arrestato (Ansa)

Santa Maria a Vico (Caserta), un pregiudicato senza patente ha travolto e ucciso una donna, Filomena Manna, per poi fuggire. Ma è stato arrestato

Senza patente alla guida ha travolto e ucciso una donna, Filomena Manna, sulle strisce pedonali a Santa Maria a Vico (Caserta) e si è dato alla fuga. Ma è stato individuato e arrestato. 

In manette è finito un pregiudicato di 39 anni. La polizia lo ha arrestato con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso. 

La dinamica dell’investimento

L’uomo, da dodici anni senza patente dopo che gli era stata revocata, si è messo alla guida di un’auto priva di assicurazione. Con quell’auto ha investito e ucciso una donna di 56 anni che stava attraversando sulla strisce pedonali. E poi si è dato alla fuga.

Il fatto è accaduto giovedì 21 agosto fa a Santa Maria a Vico (Caserta). Il pirata della strada è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso e condotto in carcere su disposizione della Procura di Santa Maria Capua Vetere.

L’arresto

I poliziotti della Polstrada di Caserta e del Commissariato di Maddaloni lo hanno rintracciato nella sua abitazione di San Felice a Cancello.

È stata inoltre ritrovata la Fiat Punto con cui l’uomo ha investito la donna. La auto era nascosta sotto i rami e le foglie di un albero, quasi invisibile.

I poliziotti non hanno avuto difficoltà ad identificare il mezzo e lo hanno fatto attraverso l’analisi di alcune immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza della zona, mentre hanno incontrato qualche problema per arrivare all’investitore, visto che l’auto era intestata ad un’altra persona.

L’uomo l’aveva acquistata da non troppo tempo. La donna che convive con l’arrestato è stata denunciata per favoreggiamento. (Fonte: Ansa)