Santa Marinella (Roma): bimba di 3 anni muore accanto alla madre per un malore

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Novembre 2019 11:14 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2019 11:16
ambulanza ansa

Un’ambulanza (Ansa)

ROMA – Tragedia a Santa Marinella, vicino Roma, dove una bambina di tre anni è morta la sera di mercoledì 6 novembre alle 21.30 nella sua casa accanto a sua mamma, una cittadina nigeriana di 45 anni.

La donna, vedendo che la figlia non respirava, ha subito il 118 che ha tentato di rianimare la bimba, ma senza riuscirci. Tra le cause della morte, secondo quanto si apprende, ci sono due ipotesi: arresto cardiocircolatorio o crisi epilettica. Sul posto i carabinieri di Santa Marinella.

Sempre vicino Roma, lo scorso 22 ottobre in una scuola a Monterotondo, una bambina di otto anni è morta dopo essere stata ricoverata per un arresto cardiocircolatorio.  La piccola si era sentita male dopo aver pranzato nella sua scuola, la Espazia di Monterotondo. Intorno alle ore 14 gli agenti della polizia locale erano intervenuti insieme ai sanitari del 118, che hanno tentato di rianimare la bambina, invano. 

La piccola era stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale dello stesso comune e poco dopo il cuore era ripartito. Ma la bambina non si era ancora svegliata. La piccola è stata quindi trasferita in elisoccorso al Gemelli, ma qui questa mattina è morta. L’autopsia, prevista nei prossimi giorni, accerterà le cause del decesso. 

Fonte: Ansa, Agi