Santa Severa, ultraleggero urta cavi dell’alta tensione e precipita: Franco Torretta morto, grave l’amico

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Novembre 2019 17:40 | Ultimo aggiornamento: 2 Novembre 2019 10:06
Santa Severa, ultraleggero urta cavi dell'alta tensione e precipita: Franco Torretta morto, grave l'amico

Un’immagine dell’incidente scattata dai Vigili del Fuoco

ROMA – Un ultraleggero è precipitato a Santa Severa, nota località balneare situata 50 km a Nord di Roma. La tragedia si è consumata venerdì 1 novembre, nel primo pomeriggio. Un settantenne, Franco Torretta, è morto sul colpo, gravissimo l’altro occupante del velivolo, Silvestro Morello: è stato portato in eliambulanza al Policlinico Gemelli. 

L’ultraleggero, stando alle prime ricostruzioni, era da poco decollato dall’elisuperficie che si trova tra Santa Marinella e Tolfa, quando ha urtato i cavi dell’alta tensione e si è schiantato su un terreno coltivato. 

Sul posto, oltre ai soccorsi, sono immediatamente accorsi i carabinieri, che hanno aperto un’indagine, i vigili del fuoco di Civitavecchia e Cerveteri.

Fonte: Il Messaggero