Sant’Antonino di Susa, strangola figlio col cavo del pc. Poi chiama carabinieri: “Venite a prendermi”

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 gennaio 2019 20:31 | Ultimo aggiornamento: 15 gennaio 2019 1:04
Sant'Antonino di Susa, strangola figlio col cavo del pc. Poi chiama carabinieri: "Venite a prendermi"

Sant’Antonino di Susa, strangola figlio col cavo del pc. Poi chiama carabinieri: “Venite a prendermi”

TORINO – Lo ha soffocato con un cavo del computer. Così Flavio Forla, dentista in pensione di 70 anni, avrebbe ucciso il figlio adottivo, di 36 anni. Poi ha alzato il telefono e ha chiamato i carabinieri: “Venite a prendermi”, gli ha detto.

La tragedia si è consumata lunedì 14 gennaio a Sant’Antonino di Susa, in provincia di Torino. L’omicidio è avvenuto nella loro abitazione, in via Superga.

Al culmine di un acceso litigio, l’uomo, incensurato, avrebbe strangolato il figlio che, a quanto si apprende, soffriva di crisi depressive.