Santhià, finisce fuori strada: muore fisioterapista 26enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 giugno 2019 9:40 | Ultimo aggiornamento: 25 giugno 2019 9:40
Santhià, finisce fuori strada: muore fisioterapista 26enne

Santhià, finisce fuori strada: muore fisioterapista 26enne

ROMA – Stefano Porta: questo il nome del fisioterapista 26enne morto a seguito di un incidente stradale avvenuto nella notte tra sabato e domenica 23 giugno sulla provinciale 40 tra Santhià e Alice Castello, in provincia di Vercelli.

Ancora non è chiara la dinamica dell’incidente. Tutto è avvenuto intorno all’1,30. Stefano Porta stava tornando a casa quando, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo della macchina ed è finito fuori strada.

Per liberarlo dalle lamiere dell’auto è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco e le sue condizioni sono apparse subito critiche.

5 x 1000

I sanitari del 118 lo hanno trasportato in ospedale ma il 26enne è morto poco dopo l’arrivo al pronto soccorso.

“Stefano Porta – ricorda La Stampa – aveva studiato a Vercelli, al liceo classico e aveva conseguito la laurea in fisioterapia aprendo poi uno studio proprio. Per anni aveva gareggiato per l’Atletica Santhià distinguendosi in varie discipline. L’anno scorso l’amministrazione comunale, all’interno delle celebrazioni dedicate ai migliori studenti e alle eccellenze del paese, lo aveva premiato nella categoria dei laureati. Lascia i genitori e il fratello maggiore Lorenzo”.

Fonte: La Stampa.