Santo Stefano, rissa tra titolare e dipendente licenziata in tronco senza Tfr

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2015 2:01 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2015 2:01
Santo Stefano, rissa tra titolare e dipendente licenziata in tronco senza Tfr

Santo Stefano, rissa tra titolare e dipendente licenziata in tronco senza Tfr

BELLUNO – Una dipendente va in malattia, torna al negozio di occhiali e scopre di essere stata licenziata in tronco e senza liquidazione del Tfr. La tensione è alta nel negozio di Santo Stefano e la situazione è peggiorata quando  le due donne sono venute alle mani nel tribunale di Belluno.

Una vera e propria rissa durante la lite furibonda con la titolare, scrive Olivia Bonetti sul Gazzettino:

“Il primo si è concluso qualche giorno fa a Belluno di fronte al giudice di pace. È finito con la condanna per lesioni lievi alla propria ex dipendente di A.M.B., la titolare del negozio di produzione e ingrosso occhiali di via Udine a Santo Stefano. Il giudice di pace ha condannato l’imprenditrice a 700 euro di ammenda.

Ma quello che è terminato nell’aula del giudice di pace è solo il primo di una serie di processi. Ce ne sono altri due pendenti: tutti partiti da quella lite del novembre 2011, giorno in cui nel negozio di A.M.B., in via Udine, si scatenò una lite furibonda”.