Sara Aiello. “Chi l’ha visto?”: filmata dal marito 8 minuti mentre moriva

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Ottobre 2019 12:16 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2019 12:16
Sara Aiello: il filmato del marito di 8 minuti mentre moriva

Sara Aiello

ROMA – “Chiediamo alla Procura di riesumare il corpo e di capire cosa è successo”. I fratelli di Sara Aiello, morta nel 2015 a 36 anni, non credono alla versione ufficiale del decesso per cause naturali. A supporto della richiesta, poi, va allegata la registrazione mostrata dal programma Chi l’ha visto?. E’ un filmato impressionante girato dal marito che per 8 minuti filma l’agonia della moglie fino alla sua fine.

L’uomo, descritto come possessivo, non ha chiamato i soccorsi, non l’ha aiutata, insomma non avrebbe fatto nulla. Se non, dopo otto minuti, prendere la pressione della moglie e constatarne la morte. Si era giustificato affermando che non credeva che la crisi fosse fatale, e che “era stato il medico a dirgli di filmare la crisi per poter fare una diagnosi certa”.

E fu proprio lui a consegnare agli investigatori la registrazione di quegli strazianti e incomprensibili 8 minuti di video. I fratelli credono invece che Sara sia stata avvelenata. Sospettano con cianuro di potassio. Stava male, aveva degli svenimenti. Senza conoscere le cause della morte il suo corpo tuttavia non fu sottoposto a esami autoptici. Proprio quelli che ora chiede la famiglia. (fonte Ansa)