Sarah Scazzi, pullman di curiosi in partenza per Avetrana. Il sindaco chiude le strade della tragedia

Pubblicato il 23 Ottobre 2010 14:33 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2010 15:01

Di curiosi nei dintorni di Avetrana se ne aggirano da giorni. Ma addirittura per domani è previsto l’arrivo di pullman dalla Calabria e dalla Basilicata. Per questo motivo, il sindaco, Mario De Marco, ha disposto per domani la chiusura di alcune strade di accesso alle abitazioni delle famiglie Scazzi e Misseri.

Il provvedimento è stato preso in previsione dell’arrivo dei turisti che  vorrebbero vedere da vicino la casa in cui viveva Sarah Scazzi e il garage di casa Misseri nel quale è stata uccisa.

L’afflusso di turisti riguarderà probabilmente anche le campagne in cui si trova il pozzo in cui per 42 giorni è rimasto nascosto il cadavere di Sarah.

[gmap]