Sarah Scazzi. Avvocato Coppi: “Sabrina Misseri ha un alibi di ferro”

Pubblicato il 26 Settembre 2011 15:49 | Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2011 15:53

ROMA, 26 SET – ”L’alibi di Sabrina è consacrato da una serie di telefonate che lei aveva in corso per organizzare una gita al mare: i tabulati certificano queste chiamate nei momenti in cui, secondo l’accusa, veniva uccisa la povera Sarah Scazzi”.

Lo ha detto l’avvocato Franco Coppi al termine dell’udienza appena conclusasi in Cassazione parlando a margine con i cronisti. Coppi ha aggiunto che ”adesso è tutto nelle mani dei giudici: noi abbiamo sostenuto le ragioni di Sabrina e abbiamo fatto tutto quello che ritenevamo giusto”.

In serata di lunedì o martedì si conoscerà la decisione della Prima sezione penale che valutera’ se confermare, o meno, le ordinanze di custodia in carcere per Sabrina Misseri e la madre Cosima Serrano, accusate dell’omicidio della quindicenne Sarah Scazzi, avvenuto ad Avetrana nell’agosto 2010.

[gmap]