Sarah Scazzi, Cassazione: "I media hanno alimentato un'attenzione morbosa"

Pubblicato il 15 Novembre 2011 13:56 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2011 14:01

ROMA – I media hanno ''alimentato una morbosa ed esasperata attenzione'' sull'omicidio di Sarah Scazzi, uccisa ad Avetrana nell'agosto 2010, e sulla vicenda giudiziaria che ne è seguita. Lo sottolinea la Cassazione nelle motivazioni sul ''no'' allo spostamento del processo.