Sarah Scazzi, foto del cadavere: “vergogna” dall’Ordine dei Giornalisti

Pubblicato il 5 Gennaio 2012 15:13 | Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2012 15:14

ROMA – ''L'unico sentimento che si puo' provare per la diffusione delle foto di quel che restava della povera Sarah Scazzi e' di vergogna. Quello non e' giornalismo, non il giornalismo che, nello spirito della Costituzione, serve ai cittadini''. Cosi' il presidente dell'Ordine dei giornalisti Enzo Iacopino commenta la pubblicazione delle foto del recupero del corpo di Sarah Scazzi ad Avetrana sul Corriere della Sera e sul Corriere sul Mezzogiorno. Le immagini riportate sui siti on line dei quotidiani sono state poi rimosse.