Sarah Scazzi, avvocati di Sabrina all’attacco: “Michele Misseri ha violentato altre donne in passato”

Pubblicato il 17 Gennaio 2011 13:44 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2011 13:49

Più donne alcuni anni fa sarebbero state molestate sessualmente da Michele Misseri, ma nessuna di esse ha presentato denuncia. E’ quanto sostengono i legali di Sabrina Misseri, la ventitreenne accusata dal padre di aver ucciso la cugina Sarah Scazzi, negli atti raccolti nell’ambito delle indagini difensive ma non ancora depositate all’ufficio del pubblico ministero.

In particolare, i legali hanno raccolto le dichiarazioni di una donna che riferisce di aver subito un tentativo di violenza da parte dell’agricoltore. Molte delle donne contattate dai legali di Sabrina, peraltro, hanno una notevole somiglianza con Sarah.

Nella prima confessione resa ai pm Michele Misseri aveva detto di aver tentato di molestare la nipote e di averla uccisa perché colto da un raptus. Successivamente l’agricoltore ha sostenuto di aver strangolato la quindicenne con la complicità di sua figlia Sabrina e infine ha addossato alla secondogenita tutte le responsabilità, limitandosi ad ammettere di aver occultato il cadavere.