Sarah Scazzi, nuovi testimoni all’udienza preliminare

Pubblicato il 3 Novembre 2011 11:25 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2011 11:49

TARANTO, 3 NOV – In una delle prossime udienze preliminari per l’omicidio di Sarah Scazzi saranno ascoltati dal gup Pompeo Carriere lo psicologo e lo psichiatra del carcere di Taranto nel quale e’ stato detenuto Michele Misseri. Lo ha deciso lo stesso gup, accogliendo parzialmente una richiesta fatta in una precedente udienza dall’avv. Franco Coppi, difensore di Sabrina Misseri.

Coppi aveva chiesto di sentire in udienza, che si tiene per legge a porte chiuse, anche Valentina Misseri, ma il gup non ha accolto la richiesta riguardante l’audizione della figlia di Michele Misseri.

Il gup non si e’ ancora espresso invece sulla richiesta di riesumazione del cadavere e di nuovo esame autoptico avanzata dall’avvocato Raffaele Missere, legale di Cosimo Cosma, nipote di Michele Misseri imputato di concorso in soppressione di cadavere.

Dopo che il gup ha reso nota la decisione che saranno sentiti come testimoni psicologo e psichiatra del carcere, il pm Mariano Buccoliero ha chiesto che venga ascoltato anche il cappellano del carcere, don Saverio. Il sacerdote, cosi’ come psicologo e psichiatra, hanno avuto piu’ volte colloqui con Michele Misseri, quando questi era detenuto nel carcere di Taranto..