Sarah Scazzi, ex compagna di cella di Sabrina: “Lei non odia zio Michele”

Pubblicato il 14 Gennaio 2011 14:53 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2011 16:16

”Ha sempre affermato di aver avuto un bellissimo rapporto con il padre e tuttora non lo odia anche se le ha fatto una cosa del genere. Con la madre è più conflittuale, forse perché è una personalità più … cioè con il padre magari le vinceva tutte. E’ diverso”. Cosi parla di Sabrina Misseri una ex compagna di cella della ragazza di Avetrana accusata dal padre, Michele Misseri, di aver ucciso Sarah Scazzi.

Stralci dell’intervista alla donna sono stati trasmessi dal TG5 delle 13.00. L’intervista integrale andrà in onda a Quarto Grado questa sera in prima serata su Retequattro. ”Sabrina – dice la ex compagna di cella – sta bene. Fa spesso dei colloqui sia con psichiatri, con esperti. La chiamano spesso. Ascolta molto Mtv, molta musica in televisione e vede dei film”.

”Sabrina Misseri continua a dichiararsi innocente – racconta la sua ex compagna di cella – e ad accusare il padre dell’omicidio della piccola Sarah”.