Sarah Scazzi, un avvocato della famiglia accusa Sabrina: “E’ lei la protagonista principale”

Pubblicato il 31 Gennaio 2011 16:18 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2011 16:23

AVETRANA (TARANTO) – Sabrina Misseri è la “principale protagonista” del delitto Sarah Scazzi, stando alle parole di uno dei legali della famiglia della vittima. Ecco cosa ha detto Nicodemo Gentile, uno degli avvocati della famiglia Scazzi: la massa di informazioni ”riscontrate ed oggettive” raccolte sull’omicidio di Sarah Scazzi ”consentono di affrancarsi dalle dichiarazioni dell’ ondivago Michele Misseri” e ”impongono di insistere nell’ attuale direzione che ci descrive una azione omicidiaria con Sabrina protagonista principale”.

“Michele Misseri – spiega il penalista – è tornato ad essere ‘il solito invertebrato’, infatti si è lasciato vincere da quella nefasta logica familiare che lo vuole da sempre unico autore di un crimine commesso però da altri”.

”Le lettere della vergogna – prosegue riferendosi alle missive scritte dal contadino alle figlie per tentare di scagionare Sabrina – forse saranno idonee a far svolgere un nuovo, quanto inutile, incidente probatorio, ma non serviranno a far sì che l’ assassinio di Sarah diventi l’azione solitaria dello zio, magari perché incapace di frenare la propria patologia sessuale”.

”Infatti, il presunto e forse antico vizietto di Michele, che addirittura potrebbe essere provato attraverso la testimonianza di improbabili vittime, magari molto, ma molto vicine al Misseri, è una evidente forzatura che si colloca a pieno titolo in quel vano tentativo di far deragliare, di sviare le indagini. Se sarà celebrato un altro incidente probatorio, al quale mamma Concetta e la sua famiglia vorranno partecipare, ci auguriamo che Misseri chiarisca anche questi aspetti”.