Sarah Scazzi. Procura Taranto: “Omicidio per assicurare impunità a Michele Misseri”

Pubblicato il 16 Ottobre 2010 20:57 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2010 21:23

L’uccisione di Sara Scazzi, secondo la procura di Taranto, è stata compiuta ”al fine di assicurare (a Michele Misseri, ndr) l’impunità del delitto di violenza sessuale da questi commesso ai danni di Sarah Scazzi, nonché per motivi abietti e futili consistiti nell’evitare che l’episodio di violenza sessuale pervenisse alla conoscenza di terzi”. E’ detto nel decreto di fermo disposto dalla procura per Sabrina Misseri in relazione alla contestazione di omicidio. Nel decreto si contesta anche il reato di sequestro di persona.