Sardara (Sardegna): si è ucciso Salvatore Brodu, scomparso 2 settimane fa

Pubblicato il 1 agosto 2010 17:57 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2010 18:03

Si è ucciso Salvatore Brodu, l’allevatore sardo di 60 anni, originario di Desulo (Nuoro) e residente a Sardara che era scomparso da due settimane.

Lo ha stabilito il medico legale dopo un primo esame del cadavere ritrovato a 15 giorni dalla scomparsa dell’uomo. Il corpo era immerso in un vascone di accumulo dell’acqua, utilizzato anche dai mezzi antincendio, nelle campagne tra Sardara e San Gavino. A fare la scoperta sono stati alcuni familiari e amici da giorni impegnati nelle ricerche.

L’allevatore si sarebbe gettato deliberatamente nel vascone, profondo circa 4 metri e mezzo, morendo annegato. La salma è stata portata all’Istituto di medicina legale di Cagliari, dove domani mattina sarà effettuato un più approfondito esame autoptico.