Sardegna, 48enne freddato nelle campagne di Genoni: caccia al killer

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Agosto 2019 12:37 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2019 12:37
Una volante dei carabinieri

Una volante dei carabinieri (foto Ansa)

ROMA – Omicidio nelle campagne di Genoni nel Sud Sardegna. Nella tarda serata di lunedì 19 agosto Roberto Vinci, di 48 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato centrato e ucciso da un colpo d’arma da fuoco mentre si stava recando in un terreno di sua proprietà. Trasferito all’ospedale Brotzu di Cagliari in condizioni disperate, è morto intorno alle 2 a causa delle gravi ferite riportate. In tutta la zona è caccia all’uomo. Indagano i Carabinieri della Compagnia di Isili e del nucleo investigativo di Nuoro.

L’allarme al 118 è giunto a tarda sera dopo una chiamata probabilmente di qualche passante. L’ambulanza medicalizzata è arrivata sul luogo dell’agguato dove i medici hanno tentato una prima rianimazione sul posto. Viste le gravissime condizioni l’uomo è stato poi trasferito al pronto soccorso. Sul posto il maggiore Michele Cappa, comandante del Nucleo investigativo di Nuoro, sta dirigendo le indagini: i militari scavano nel passato di Vinci che ha una serie di precedenti penali alle spalle per rapine e furti.

Fonte: Ansa.