Sarno, incendio Monte Saretto: sgomberati residenti, scuole chiuse il 21 settembre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Settembre 2019 22:25 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2019 10:27
Monte Saretto Sarno incendio

Foto archivio ANSA

SALERNO – Un vasto incendio si è propagato sul monte Saretto a Sarno, in provincia di Salerno, il 20 settembre. I residenti più prossimi al rogo sono stati sgomberati e il sindaco della città, Giuseppe Canfora, ha invitato i cittadini a tenere le finestre chiuse e uscire solo in caso di necessità. Il Comune ha disposto anche la chiusura delle scuole per sabato 21 settembre.

Canfora sta seguendo da vicino le operazioni di spegnimento dell’incendio insieme alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco. In via precauzionale, i cittadini residenti a ridosso della zona pedemontana, interessata dall’incendio del Saretto devono lasciare le case e recarsi nelle abitazioni di familiari e di amici, o in alternativa nell’Istituto Baccelli per trascorrere la notte al sicuro.

I vigili del fuoco sono impegnati a controllare il fronte delle fiamme. Due squadre, per un totale di 10 uomini, dell’Aib (Antincendio Boschivo) della Provincia di Salerno stanno raggiungendo i luoghi per affiancare i Vigili del Fuoco e le squadre di volontari. Sono in stretto contatto con il sindaco di Sarno che ha attivato prontamente tutte le attività di emergenza.

Michele Strianese, presidente della provincia di Salerno, ha dichiarato su Facebook: “I vigili del fuoco ci chiedono di non uscire dalle case, di non intasare le strade del centro, di evitare di respirare fumo. Evitate spostamenti. Ho sentito sia il Comando regionale che quello provinciale dei Vigili del Fuoco e la direttrice della Sala Operativa Regionale della Protezione Civile”. (Fonte ANSA)