--

Riti voodoo per gelosia contro le presunte amanti del marito: Sarroch (Cagliari) donna a processo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Febbraio 2021 15:08 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2021 15:08
Sarroch (Cagliari), riti voodoo per gelosia contro le presunte amanti del marito: donna a processo

Sarroch (Cagliari), riti voodoo per gelosia contro le presunte amanti del marito: donna a processo (Ansa)

Riti voodoo per gelosia: Gelosa del marito, una donna di 60 anni di Sarroch (Cagliari), in Sardegna, ha prima provato ad incendiare l’auto di una presunta rivale e poi, per una seconda presunta rivale, ha scelto la strada delle minacce con riti voodoo. 

Riti voodoo per gelosia, a Sarroch donna rinviata a giudizio

La donna, racconta l’Unione Sarda, è stata rinviata a giudizio per stalking. Secondo l’accusa avrebbe minacciato entrambe le donne, ritenendole amanti del marito, e avrebbe ideato una vera e propria persecuzione nei loro confronti, arrivando ad appostarsi davanti alle loro case, a tentare di dar fuoco all’auto di una di loro e a compiere riti voodoo contro di loro. 

Due anni di minacce, appostamenti e riti voodoo

I fatti contestati risalgono ad alcuni anni fa. Sarebbero infatti stati commessi tra il 2015 e il 2017 a Pula e Villa San Pietro, non lontano da Sarroch. 

A far scattare le indagini sarebbe stata la denuncia da parte di una delle due donne. A quel punto i carabinieri hanno iniziato ad indagare e a scoprire i presunti comportamenti della donna.

Al termine delle indagini la donna è stata rinviata a giudizio per atti persecutori. La prima udienza si terrà il prossimo settembre.

Il precedente: riti voodoo contro il marito

Ma il caso di Sarroch (Cagliari) non è certo nuovo. Solo poche settimane fa una donna originaria di Treviso ma residente in Cina si sarebbe servito dello stesso espediente dei riti voodoo nel tentativo di vendicarsi del marito che voleva il divorzio. 

La donna si sarebbe procurata una bambolina di pezza che rappresentava il marito e che lei ha cominciato a trafiggere con degli spilli. L’uomo ha anche avuto un malore e ha deciso di rivolgersi al proprio avvocato per sporgere querela contro la moglie. Alla fine si è separato dalla moglie ma non senza timori: “Adesso ho paura – avrebbe detto all’avvocato, secondo quanto scrive il Gazzettino – temo davvero che mi succeda qualche cosa”.