Sassari, auto si ribalta e prende fuoco: giovane muore carbonizzato a 22 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 maggio 2018 19:42 | Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2018 19:42
Sassari, auto si ribalta e prende fuoco: giovane muore carbonizzato a 22 anni

Sassari, auto si ribalta e prende fuoco: giovane muore carbonizzato a 22 anni

SASSARI  –  Tragico incidente in Sardegna. Un giovane di 22 anni, Alessandro Ortu, è morto carbonizzato nella propria auto che ha preso fuoco [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play]
dopo essersi ribaltata per avere urtato violentemente contro un pilastro di una galleria all’ingresso di Sassari.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di domenica 13 maggio. L’auto stava transitando sulla strada tra Sassari e Alghero, alle porte del capoluogo del Nord Sardegna. Sulla zona, in quel momento, si era abbattuto un violento acquazzone. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno spento l’incendio, gli agenti della polizia locale e i carabinieri, per i rilievi di rito.

Alessandro Ortu, di Porto Torres, stava percorrendo la strada statale Sassari-Alghero “della Nurra”, quando all’ingresso della città, all’altezza del centro commerciale Globo, ha perso il controllo della Seat Arona di cui era alla guida. L’auto ha sbandato colpendo il basamento sul lato destro della carreggiata, quindi la barriera centrale in cemento e poi si è ribaltata e ha preso fuoco proprio sotto il cavalcavia.

Ortu, che si stava recando al centro commerciale Auchan, a Predda Niedda, dove lavorava, è rimasto intrappolato nell’abitacolo ed è morto carbonizzato, nonostante il rapido intervento dei vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. Sul posto sono intervenuti anche il 118, i carabinieri della Compagnia di Sassari e gli agenti della Polizia locale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other