Sassari, Alessio Ara ucciso mentre tornava a casa con la madre

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 dicembre 2016 0:09 | Ultimo aggiornamento: 16 dicembre 2016 0:09
Sassari, Alessio Ara ucciso mentre tornava a casa con la madre

Sassari, Alessio Ara ucciso mentre tornava a casa con la madre

SASSARI – Due colpi di fucile nella piazza del paese: è morto così Alessio Ara, 35 anni, sorpreso in un agguato mentre rientrava a casa con la madre. Il delitto si è consumato nella tarda serata di giovedì 15 dicembre a Ittireddu, in Sardegna.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del comando provinciale di Sassari, il giovane stava rientrando a casa, insieme con la madre, quando è stato avvicinato da una o più persone che gli hanno sparato al petto alcuni colpi di arma da fuoco. E’ stata, dunque, una vera e propria esecuzione, compiuta nel centro del piccolo paese del Nord della Sardegna.

Il giovane non è morto sul colpo. La madre ha chiamato subito i soccorsi: il personale del 118, giunto sul posto con un’ambulanza, ha tentato di rianimarlo per diversi minuti, ma non c’è stato nulla da fare. Sul luogo del delitto anche il magistrato di turno e il medico legale. Intanto i Carabinieri hanno avviato le indagini per fare luce sul delitto. Il giovane, che sino a poco tempo fa viveva in un altro paese, a Bonannaro, con la fidanzata, era tornato di recente a vivere in casa con i genitori.