Sassari: amico di famiglia molesta bimba di 4 anni

Pubblicato il 6 Dicembre 2011 18:53 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2011 19:14

SASSARI – Ha approfittato dell'assenza dei genitori, che gli davano ospitalita' nel loro appartamento in un quartiere popolare di Alghero, per introdursi nella camera da letto della loro figlioletta di 4 anni e palpeggiarla ripetutamente. Lo squallido episodio si sarebbe verificato la notte del 21 novembre, quando il padre e la madre della bimba erano al lavoro e in casa c'era solo un fratello della donna.

L'uomo, svegliato dai lamenti della nipotina, ha raccontato di aver trovato l'amico di famiglia davanti al lettino della bimba mentre la molestava. Subito cacciato, il presunto molestatore era poi denunciato ai carabinieri.

Stamattina, dopo due settimane di indagini, i militari della compagnia di Alghero, guidati dal capitano Gianluca Zara, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal giudice delle indagini preliminari di Sassari, su richiesta della Procura. In manette e' finito un disoccupato di 37 anni di Alghero, conosciuto dalle forze dell'ordine. L''uomo e' accusato di violenza sessuale su minore.

Era ospite della coppia da alcuni mesi e i genitori della bambina si fidavano di lui. La notte della presunta violenza, papa' e mamma erano fuori per lavoro e la piccola era stata affidata al fratello della donna.

Dopo la denuncia la bimba e' stata ascoltata dalle assistenti sociali. Nel frattempo i carabinieri hanno raccolto prove a sufficienza per consentire alla Procura di chiedere e ottenere dal Gip l'ordinanza di custodia cautelare nel carcere sassarese di San Sebastiano.