Sassari, Fabrizio Gastaldi muore 6 giorni dopo aver battuto la testa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 luglio 2015 20:28 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2015 20:28
Sassari, Fabrizio Gastaldi muore 6 giorni dopo aver battuto la testa

Sassari, Fabrizio Gastaldi muore 6 giorni dopo aver battuto la testa (foto di repertorio Lapresse)

SASSARI – È morto l’11 luglio, dopo un’agonia di sei giorni, Fabrizio Gastaldi, sassarese di 44 anni, che domenica 5 luglio ha riportato un trauma cranico e un trauma vertebrale in seguito all’incidente di cui è stato vittima nel parco giochi d’acqua Water Paradise di Sorso (Sassari). L’uomo era ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata di Sassari.

L’operaio sassarese aveva battuto la testa alla fine della discesa da uno scivolo elicoidale, il cui percorso si conclude all’interno di una piscina a bassa profondità. Trasportato d’urgenza nell’ospedale civile, dove gli sono stati diagnosticati i traumi cranico e vertebrale con interessamento del midollo, per una settimana è rimasto in prognosi riservata. Oggi il quadro clinico si è aggravato e per l’uomo non c’è stato nulla da fare.