Sassuolo. Nonni denunciati per stalking da figlia: “Vogliono educare la nipote”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2014 13:39 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2014 13:39
Sassuolo. Nonni denunciati per stalking da figlia: "Vogliono educare la nipote"

Sassuolo. Nonni denunciati per stalking da figlia: “Vogliono educare la nipote”

MODENA – “Vogliono educare la loro nipotina“. Esasperata da nonni troppo presenti, una donna di 42 anni ha denunciato per stalking i propri genitori, che ora sono stati rinviati a giudizio. La vicenda arriva da Sassuolo, in provincia di Modena, e inizia qualche anno fa.

La figlia viveva col compagno in un’abitazione a pochi metri di distanza dai genitori. La situazione sarebbe però precipita, secondo l’accusa, alla nascita della nipotina, quando i ‘consigli’ della nonna, e in tono minore anche del nonno, per l’educazione della bambina si sarebbero fatti troppo insistenti, per non dire invadenti.

Una situazione di tensione degenerata fino alla rottura, quando dopo l’ennesimo litigio la figlia ha deciso di non far vedere più la bambina ai genitori. Così, spiega la Gazzetta di Modena, dai genitori sono arrivate continue richieste di poter andare a trovare la bambina, anche con ‘appostamenti’ continui all’asilo solo per poterla vedere un po’.

Appostamenti e richieste ritenuti dalla figlia veri e propri atti persecutori, tanto da denunciare i propri genitori. La coppia di anziani, entrambi intorno ai 70 anni, è stata rinviata a giudizio e la prima udienza si è svolta il 17 marzo. La seconda udienza si terrà il 14 luglio e i due nonni sono indagati per stalking.

Fondamentali ora saranno le testimonianze di parenti e conoscenti. La difesa, spiega il Resto del Carlino, sottolinea la disperazione dei due genitori, che lamentano il fatto di non poter vedere da tempo né la figlia né i nipoti (ora la figlia ha un altro bambino).