Saviano (Napoli), paese in quarantena dopo i funerali affollati del sindaco Sommese

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Aprile 2020 11:25 | Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2020 19:24
Saviano (Napoli), paese in quarantena dopo i funerali affollati del sindaco Sommese

Saviano (Napoli), paese in quarantena dopo i funerali affollati del sindaco Sommese (Foto Ansa)

SAVIANO (NAPOLI)  –  Dopo i funerali affollati nonostante i divieti di assembramento per l’emergenza coronavirus è scattata dalla scorsa notte la quarantena per il comune di Saviano (Napoli). Qui sabato 18 aprile in molti sono scesi in strada a seguire il feretro del sindaco-medico Carmine Sommese, morto di Covid-19.

“Una decisione inevitabile – sottolinea il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca – per impedire il sorgere di un focolaio di contagio a tutela della salute dei cittadini di Saviano, di quella dei Comuni vicini, e di un intero territorio densamente abitato”. 

La quarantena decisa per il comune di Saviano “è stata anche un atto di rispetto per la figura di un grande medico e della sua famiglia, che avrebbe per primo sollecitato comportamenti responsabili”, ha sottolineato De Luca, che ha firmato la relativa ordinanza.

“E’ una decisione che rende merito al sacrificio compiuto da tanti cittadini che hanno rispettato le regole. E’ una decisione che ripristina la dignità e onora l’impegno civile di tutta la nostra comunità”. (Fonte: Ansa)