Savona, Domenico Massari spara e uccide la ex moglie dicendole: “Ti ricordi di me?”. Ora è in fuga, diffusa la foto

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 14 Luglio 2019 8:18 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2019 10:00
domenico massari foto

Diffusa la foto di Domenico Massari, l’ex meccanico in fuga dopo aver sparato all’ex moglie a Savona (Ansa)

SAVONA – Un uomo di 54 anni, Domenico Massari, ha sparato e ucciso la ex moglie Deborah Ballesio, 40 anni, durante una serata karaoke al ristorante del bagno “aQuario” a Savona. 

L’uomo, un ex meccanico disoccupato e non un ex Carabiniere come battuto dalla agenzie in precedenza, è entrato dalla spiaggia è ha sparato tra la gente. Prima di colpire la ex ha gridato alla donna “ti ricordi di me?”. L’uomo è poi fuggito armato di pistola.

I proiettili hanno ferito altre tre persone. Tra queste c’è una bambina colpita di striscio che, dopo le cure del caso, è stata dimessa nel corso della notte. Oltre alla bimba, è stata colpita ad una gamba una donna di 62 anni che ha riportato la frattura del perone ed è stata dimessa la mattina di oggi con 30 giorni di prognosi. Un’altra donna invece, con alcune schegge nella gamba si trova ancora in osservazione al pronto soccorso e salvo complicazioni verrà dimessa in giornata. 

5 x 1000

La vittima si chiamava Deborah Ballesio, 40 anni. La donna, che è stata colpita da diversi proiettili era la animatrice della serata. Secondo alcuni testimoni, prima di sparare e fuggire l’uomo avrebbe gridato alla ex moglie “ti ricordi di me?”. Gli stessi testimoni raccontano di aver vissuto momenti di terrore quando hanno udito gli spari. Chi era più vicino ha notato perfettamente la scena ed è scappato o si è buttato a terra. Chi era in altra zona del locale in un primo momento ha confuso gli spari con l’esplosione di petardi ma in pochi secondi ha capito cosa era successo. 

L’omicida avrebbe esploso più di cinque colpi di pistola. Tra la coppia ci erano stati seri problemi anche in passato. Nell’agosto del 2015 l’uomo dette fuoco al locale di lap dance ‘Follia’ di Altare, gestito dalla moglie. L’episodio era avvenuto dopo una serie di liti e molestie che gli erano costati il carcere prima di un patteggiamento a tre anni e due mesi per danneggiamenti e stalking con il divieto di avvicinarsi alla donna. Una furia che nasceva non solo da ragioni sentimentali ma anche economiche: prima di finire in prigione, l’uomo le aveva “promesso” che sarebbe tornato. 

Domenico “Mimmo” Massari è ora ricercato. Si tratta di una vera e propria caccia all’uomo dato che è armato. In Procura si terrà un vertice per pianificare indagini e ricerche.

Deborah Ballesio di Savona amava il canto. Aveva recentemente perso la sorella e il padre 

Era una vita già segnata dalle tragedie familiari quella di Deborah Ballesio, la donna uccisa dall’ex marito Domenico Massari. La donna aveva perso la sorella maggiore, Lorella, afflitta da un crisi depressiva, e il padre. Ha lasciato la madre Flora e il fratello Gianni.

Le sue passioni erano gli animali e la musica, soprattutto il canto: aveva molti estimatori per via della sua voce e recentemente era tornata a impiegare quella passione in modo stabile proponendosi appunto per delle serate di karaoke. 

Fonte: Ansa