Savona, due donne disperse nel torrente Letimbro. Forse risucchiate dai tubi dove scorre l’acqua

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2019 13:11 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2019 13:11
Savona torrente Letimbro

Savona, due donne disperse nel torrente Letimbro. Si teme possano essere state risucchiate dai tubi

SAVONA – Ricerche in corso a Savona dove due donne risultano disperse da ieri sera, 23 aprile, nel torrente Letimbro. Le donne stavano attraversando un piccolo guado, in via Cimavalle, in località Santuario, per raggiungere la loro abitazione quando, probabilmente ingannate dal buio e dalla corrente, sono cadute in acqua. A lanciare l’allarme il compagno di una delle due. Le due donne sono Ana Luisa Perez Munoz, 38 anni, e Maria Clemence Tenorio, 60 anni, entrambe ecuadoregne.

Nelle ricerche sono mobilitati una decina di pompieri, tre sommozzatori, polizia, carabinieri, vigili urbani, Protezione civile, Croce Bianca, Soccorso Alpino. Il timore è che le due donne siano annegate. Questa mattina è previsto anche l’arrivo dei droni per aiutare le squadre a terra. La zona interessata dalle ricerche è quella di Castel Sant’Agata e via Cimavalle e il corso del Letimbro. È stato allestito un Posto di comando avanzato dei vigili del fuoco.

Secondo le ultime notizie le due donne, spinte dalla corrente, potrebbero essere state risucchiate dai grossi tubi attraverso i quali scorre il torrente e che fanno da sostegno della passerella. (fonte ANSA – LA STAMPA)