Scrive per sbaglio a un carabiniere su Whatsapp: “La coca è pura”. Arrestato ristoratore

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 novembre 2017 1:35 | Ultimo aggiornamento: 18 novembre 2017 1:35
Whatsapp-sbaglio-carabiniere

Scrive per sbaglio a un carabiniere su Whatsapp: “La coca è pura”. Arrestato ristoratore

REGGIO EMILIA – Ha scritto su Whatsapp: “La droga è pura”. Ma ha sbagliato destinatario. Così un ristoratore di 50 anni, di Gualtieri (Reggio Emilia) ha inviato per errore il messaggio incriminato a un carabiniere.

Lo spacciatore maldestro credeva di parlare con un suo sodale, ma ha scritto per sbaglio al militare, che aveva registrato in modo erroneo sulla rubrica, e lo ha informato che la cocaina era pura. Da quello sbaglio, avvenuto qualche tempo fa, gli investigatori hanno cominciato ad indagare, in attesa di un ulteriore passo falso.

Come riporta la Gazzetta di Reggio

La scorsa notte la svolta. L’uomo è stato trovato alle 2.30 in un’area di sosta della provinciale 63, in compagnia di una persona. Nella sua auto sono state trovate alcune dosi di cocaina oltre a 1.645 euro in contanti.

I militari si sono pertanto recati a casa dell’uomo e gli hanno sequestrato cocaina, hascisc e marijuana, per un peso di oltre 250 grammi, oltre a 2 bilancini di precisione.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other